STATI UNITI DEL MONDO
 

progetto

Nel 1990 Michele Capasso trasforma l’intuizione di Gustavo Rol in un progetto istituzionale ...

Nel 1990 Michele Capasso trasforma l’intuizione e l’appello di Gustavo Rol nel progetto istituzionale degli “Stati Uniti del Mondo”.
Sin dal 1970, appena sedicenne, comprese il rischio per l’umanità causato dalle burocrazie degli organismi internazionali spesso incapaci di assicurare libertà, giustizia sociale, pace e sviluppo condiviso a causa di regole complesse e veti incrociati.
Il 21 settembre 1990, accompagnato da Mario e Pia Molinari, Michele Capasso incontra Gustavo Rol nella sua casa di Torino in Via Silvio Pellico affermando: “Un incontro straordinario illuminato che ha cambiato il mio pensiero, il progetto degli Stati Uniti del Mondo accompagnerà d’ora in poi ogni mia iniziativa. Si tratta di un’azione indispensabile per la salvezza dell’umanità”.
Da quel momento, alla guida della Fondazione Mediterraneo e come Segretario Generale degli “Stati Uniti del Mondo” - insieme ad uomini e donne di cultura e scienza di vari Paesi - ha profuso risorse e competenze per la Pace, producendo azioni concrete da molti autorevoli protagonisti della storia recente definite esempio di come l’“impossibile” possa diventare “possibile”.
Tante sono state le azioni importanti ed il video del trentennale testimonia le tappe principali.

01
010
011
012
013
014
015
016
017
018
019
02
020
021
022
023
03
04
05
06
07
08
09
Copertina



Persone:

  • Segretario Generale
  • Consiglio Direttivo
  • Comitato Internazionale
  • Comitato Esecutivo
  • Comitato d'Onore
  • Commissioni permanenti
  • Consiglio degli Ambasciatori
  • Ambasciatori
  • Alfieri
  • Testimonianze
  • Grandi Voci

Spazio Media: